Skip to content Skip to footer

INVIA MESSAGGIO WHATSAPP

Compila il modulo e verrai reindirizzato su WhatsApp.

    Ottieni Una Consulenza

    OTTIENI UNA CONSULENZA

    Compila il modulo sottostante e ti contatteremo a breve.

      Dove hai visto/sentito parlare di noi?

      “ Estetica pionieristica a Istanbul ”
      Prof. Dr. Mehmet Veli Karaaltin
      Intervista con il Prof. Dr. Mehmet Karaaltin

      Il Prof. Dr. Karaaltin ha conseguito la laurea in medicina presso l’Università di Istanbul, in qualità di studente anglofono, e si è classificato 12 su 25.000 medici, nell’esame nazionale turco.

      Nel 2012, il Prof. Dott. Karaaltin è diventato membro dell’European Board of Plastic Reconstructive & Aesthetic Surgery (EBOPRAS). Il Dr. Karaaltin è anche membro dell’ISAPS (International Society of Plastic Surgeons) e fornisce un’assicurazione ISAPS per tutte le procedure cosmetiche che esegue in tutto il mondo.

      Forse il suo successo più notevole è stato il grande onore di essere un membro del team premiato con il “BEST EXPERIMENTAL PAPER” in chirurgia plastica e ricostruttiva nel 2016.

      Il Dr. Karaaltin era anche un membro del “Hacettepe Team” che ha eseguito il terzo trapianto completo di viso al mondo, nonché il primo tentativo di trapianto di Quadralup al mondo.

      Recentemente ha anche sviluppato una nuova invenzione nota come “rinoplastica 3D“, applicando la tecnologia di scansione e stampa 3D nella chirurgia estetica del naso e portando la tecnologia digitale a un livello superiore alla simulazione.

      L’esperienza del Dr. Karaaltin coinvolge un’ampia varietà di procedure estetiche, tra cui un tipo speciale di lifting dei glutei noto come “Advanced Safe BBLTM“, che è uno dei suoi trattamenti più popolari.

      Recentemente, il Dr. Karaaltin ha presentato per la prima volta la sua “Da Vinci Robotic Technology” nell’aumento del seno, offrendo l’opportunità di ottimizzare notevolmente i risultati nell’aumento del seno.

      “Estetica pionieristica”
      Intervista con il Prof. Dr. Mehmet Karaaltin
      Salve dottore e grazie mille per avermi ospitato. Potreste iniziare dandoci una breve panoramica dei vostri successi?

      Un piacere. Sicuro. Ho trascorso la mia infanzia negli Stati Uniti prima di tornare in Turchia per proseguire la mia educazione medica. Sono stato classificato 12 su 25.000 chirurghi in Turchia dopo la laurea. Pochi anni dopo, nel 2012, ho superato l’esame e sono diventato membro dell’European Board of Plastic and Aesthetic Surgery. Vorrei ricordare che ho sempre svolto la mia pratica medica e fatto ricerca allo stesso tempo. Nel 2016 mi è stato assegnato il premio e il riconoscimento globale di “Best Experimental Paper“, cioè migliore ricerca scientifica esperimentale, che potrebbe essere il mio più grande risultato professionale. Passo molto tempo a studiare, cercare e imparare, credo che non sapremo mai abbastanza del corpo umano, sono abbastanza umile da dirlo. Ecco perché sono spesso all’estero, soprattutto negli Stati Uniti, assistendo a congressi e tenendo discorsi. Inoltre, ho altri obblighi. Sono un membro della International Society of Plastic Surgeons, nel 2018 Benito Novas, capo del Global Stem Cells Group, mi ha nominato Professore Associato a Miami.

      Affascinante. Potete dirci perché avete deciso di diventare un chirurgo plastico?

      Non si decide una cosa del genere. Ti decide. Conosci Asclepio, l’antico medico greco? Ha un dialogo che inizia con le parole “vuoi fare il medico, figlio mio?” dovrai rinunciare alla tua vita privata, la gente ne avrà sempre bisogno di te. Questo consapevolmente, penso che sia il mestiere più bello del mondo. Quando ci penso, aiutare le persone è il miglior motivo per alzarsi ogni mattina. Ovviamente lo facciamo tutti a modo nostro. Ma la medicina può essere estremamente utile, a seconda dei casi, può davvero trasformare una vita, anche salvarla.

      Cosa vi piace di più del vostro lavoro? E di meno?

      Le parole di ringraziamento e la soddisfazione dei pazienti sono qualcosa che non posso paragonare a nient’altro. Questa è sicuramente la parte migliore del mio lavoro. La parte peggiore… (fa una lunga pausa). Non riesco a pensare a niente per rispondere a questa domanda in questo momento, ma è un sacco di lavoro. A volte prendersi una settimana di ferie è una questione di vita o di morte. Ma non prendo molte vacanze. Quando sei appassionato di quello che fai, non funziona. E poi, quando smetto di lavorare, sono impaziente di riprendermi (ride). Sono un maniaco del lavoro? Forse, ma sono felice così.

      Principali risultati e scoperte scientifiche del Prof. Dr. Karaaltin

      • Membro dell’European Board of Plastic Reconstructive & Aesthetic Surgery (EBOPRAS)
      • Membro dell’ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgeons)
      • Classificato 12 su 25.000 medici, nell’Esame Nazionale Turco
      • Professore Associato di Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva presso il Global Stem Cell Group
      • Premiato con la distinzione “BEST EXPERIMENTAL PAPER” in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva (2016)
      • Fondatore di “Pixellence Istanbul”
      • Creatore di “Da Vinci Robotic Technology”
      • Sviluppo del concetto Four-Corner per “l’antietà del viso”
      • Professionista e creatore dell’Advanced Safe BBLTM

      Impressionante. Potete parlarci delle sue ricerche e innovazioni?

      Certo. Negli ultimi anni abbiamo assistito a progressi tecnologici molto importanti che hanno facilitato e perfezionato la professione medica. Ad esempio, nella tecnologia digitale. Sono stato coinvolto in progetti in tutto il mondo per estrarre tutto il succo possibile da tali innovazioni. Questo è molto importante sia per i chirurghi che per i pazienti, motivo per cui insegno a chirurghi in tutto il mondo. La rinoplastica 3D, ad esempio, è nata quando abbiamo applicato la tecnologia digitale, la scansione e la stampa, andando oltre la semplice simulazione e migliorando notevolmente precisione e risultati. La Da Vinci Robotic Technology si concentra sull’aumento del seno. Ognuno di questi sarebbe un argomento a sé, c’è un sacco di materiale online e nelle riviste specializzate. La tecnica Advanced Safe BBL, da me inventata, dimostra anche come la tecnologia stia portando nuovi grandi benefici.

      Suppongo che avete una famiglia. Come trovate l'equilibrio vita-lavoro?

      Con il tempo, questo aspetto della mia vita è diventato meglio. Ho avuto la possibilità di finanziare un team, e poi quando ho iniziato a lavorare con Care in Turkey mi sono tolto un carico enorme dalle spalle, ne avevo bisogno per concentrarmi completamente sul mio dovere di chirurgo, non sono un gestore, non sono un businessman, sono medico! È meglio così per tutti, soprattutto per i pazienti. Dal punto di vista accademico, come ricercatore, ho anche la possibilità di trasferire parte delle mie responsabilità. Quindi sì, i miei anni da junior hanno dato i loro frutti.

      Qual è la cosa migliore che abbiate mai sentito da un paziente?

      Ho curato alcuni casi estremamente gravi di malformazioni, lesioni gravi, incidenti, in decenni di pratica. “Mi hai salvato la vita” deve essere la cosa migliore che abbia mai sentito. Senti molte cose carine, ma non credo che nessuna possa essere paragonata a quella.

      Grazie mille per il vostro tempo, dottore.

      Piacere, grazie.

      “Estetica pionieristica”
      Intervista con il Prof. Dr. Mehmet Karaaltin
      Salve dottore e grazie mille per avermi ospitato. Potreste iniziare dandoci una breve panoramica dei vostri successi?

      Un piacere. Sicuro. Ho trascorso la mia infanzia negli Stati Uniti prima di tornare in Turchia per proseguire la mia educazione medica. Sono stato classificato 12 su 25.000 chirurghi in Turchia dopo la laurea. Pochi anni dopo, nel 2012, ho superato l’esame e sono diventato membro dell’European Board of Plastic and Aesthetic Surgery. Vorrei ricordare che ho sempre svolto la mia pratica medica e fatto ricerca allo stesso tempo. Nel 2016 mi è stato assegnato il premio e il riconoscimento globale di “Best Experimental Paper“, cioè migliore ricerca scientifica esperimentale, che potrebbe essere il mio più grande risultato professionale. Passo molto tempo a studiare, cercare e imparare, credo che non sapremo mai abbastanza del corpo umano, sono abbastanza umile da dirlo. Ecco perché sono spesso all’estero, soprattutto negli Stati Uniti, assistendo a congressi e tenendo discorsi. Inoltre, ho altri obblighi. Sono un membro della International Society of Plastic Surgeons, nel 2018 Benito Novas, capo del Global Stem Cells Group, mi ha nominato Professore Associato a Miami.

      Impressionante. Potete parlarci delle sue ricerche e innovazioni?

      Certo. Negli ultimi anni abbiamo assistito a progressi tecnologici molto importanti che hanno facilitato e perfezionato la professione medica. Ad esempio, nella tecnologia digitale. Sono stato coinvolto in progetti in tutto il mondo per estrarre tutto il succo possibile da tali innovazioni. Questo è molto importante sia per i chirurghi che per i pazienti, motivo per cui insegno a chirurghi in tutto il mondo. La rinoplastica 3D, ad esempio, è nata quando abbiamo applicato la tecnologia digitale, la scansione e la stampa, andando oltre la semplice simulazione e migliorando notevolmente precisione e risultati. La Da Vinci Robotic Technology si concentra sull’aumento del seno. Ognuno di questi sarebbe un argomento a sé, c’è un sacco di materiale online e nelle riviste specializzate. La tecnica Advanced Safe BBL, da me inventata, dimostra anche come la tecnologia stia portando nuovi grandi benefici.

      Affascinante. Potete dirci perché avete deciso di diventare un chirurgo plastico?

      Non si decide una cosa del genere. Ti decide. Conosci Asclepio, l’antico medico greco? Ha un dialogo che inizia con le parole “vuoi fare il medico, figlio mio?” dovrai rinunciare alla tua vita privata, la gente ne avrà sempre bisogno di te. Questo consapevolmente, penso che sia il mestiere più bello del mondo. Quando ci penso, aiutare le persone è il miglior motivo per alzarsi ogni mattina. Ovviamente lo facciamo tutti a modo nostro. Ma la medicina può essere estremamente utile, a seconda dei casi, può davvero trasformare una vita, anche salvarla.

      Cosa vi piace di più del vostro lavoro? E di meno?

      Le parole di ringraziamento e la soddisfazione dei pazienti sono qualcosa che non posso paragonare a nient’altro. Questa è sicuramente la parte migliore del mio lavoro. La parte peggiore… (fa una lunga pausa). Non riesco a pensare a niente per rispondere a questa domanda in questo momento, ma è un sacco di lavoro. A volte prendersi una settimana di ferie è una questione di vita o di morte. Ma non prendo molte vacanze. Quando sei appassionato di quello che fai, non funziona. E poi, quando smetto di lavorare, sono impaziente di riprendermi (ride). Sono un maniaco del lavoro? Forse, ma sono felice così.

      Suppongo che avete una famiglia. Come trovate l'equilibrio vita-lavoro?

      Con il tempo, questo aspetto della mia vita è diventato meglio. Ho avuto la possibilità di finanziare un team, e poi quando ho iniziato a lavorare con Care in Turkey mi sono tolto un carico enorme dalle spalle, ne avevo bisogno per concentrarmi completamente sul mio dovere di chirurgo, non sono un gestore, non sono un businessman, sono medico! È meglio così per tutti, soprattutto per i pazienti. Dal punto di vista accademico, come ricercatore, ho anche la possibilità di trasferire parte delle mie responsabilità. Quindi sì, i miei anni da junior hanno dato i loro frutti.

      Qual è la cosa migliore che abbiate mai sentito da un paziente?

      Ho curato alcuni casi estremamente gravi di malformazioni, lesioni gravi, incidenti, in decenni di pratica. “Mi hai salvato la vita” deve essere la cosa migliore che abbia mai sentito. Senti molte cose carine, ma non credo che nessuna possa essere paragonata a quella.

      Grazie mille per il vostro tempo, dottore.

      Piacere, grazie.

      Principali risultati e scoperte scientifiche del Prof. Dr. Karaaltin

      • Membro dell’European Board of Plastic Reconstructive & Aesthetic Surgery (EBOPRAS)
      • Membro dell’ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgeons)
      • Classificato 12 su 25.000 medici, nell’Esame Nazionale Turco
      • Professore Associato di Chirurgia Plastica, Estetica e Ricostruttiva presso il Global Stem Cell Group
      • Premiato con la distinzione “BEST EXPERIMENTAL PAPER” in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva (2016)
      • Fondatore di “Pixellence Istanbul”
      • Creatore di “Da Vinci Robotic Technology”
      • Sviluppo del concetto Four-Corner per “l’antietà del viso”
      • Professionista e creatore dell’Advanced Safe BBLTM

      #careınturkey

      Ottieni Una Consulenza

        Dove hai visto/sentito parlare di noi?

        Care in Turkey è un marchio di Pasifik Health Services Inc.
        Di
        Siamo qui per fornirti un servizio sanitario di alta qualità con oltre 15 anni di esperienza.
        Contatto
        Büyükdere Caddesi No:171 Metrocity İş Merkezi, A Blok Kat: 23, Bağımsız Bölüm No: 193 Şişli / İSTANBUL
        I Nostri Servizi
        Reaxion Digital Agency